Anziani

L'area anziani effettua prevalentemente prestazioni domiciliari ed extradomiciliari per l'aiuto e la cura della persona anziana con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita della persona, favorire l'integrazione sociale e il mantenimento della sua autonomia, evitare l'istituzionalizzazione e favorire la permanenza al proprio domicilio.

 

I nostri servizi

  • Assistenza domiciliare di base e socio/sanitaria;

  • Dimissioni Protette per rientro a casa dopo un ricovero ospedaliero;

  • Centri diurni;

  • Accompagnamento e supporto;

  • Escursioni e soggiorni ludici, culturali e naturalistici;

  • Animazione socio-culturale, feste ed attività ludico-ricreative;

  • Attività di laboratorio;

  • Promozione attività sportiva;

  • Sostegno psicologico;

  • Sollievo e sostegno alla famiglia;

  • Accoglienza semiresidenziale e residenziale per patologie degenerative dell'età senile.

Per informazioni dettagliate consultare la Carta dei Servizi nella sezione del sito "La Cooperativa".Assistenza Domiciliare ai Non Autosufficienti“Home Care Premium"...perché non c’è posto migliore della tua casaHome Care Premium è un’iniziativa dell’INPS gestione ex INPDAP che finanzia progetti innovativi e sperimentali di Assistenza Domiciliare. Tali progetti sono diretti agli iscritti della Gestione ex Inpdap (pensionati della Pubblica Amministrazione) e ai loro familiari, in condizione di non autosufficienza.Il progetto ha lo scopo non solo di sostenere e definire interventi diretti assistenziali in denaro ma anche di supportare la comunità degli utenti nell’affrontare, risolvere e gestire le difficoltà connesse alla status di non auto sufficienza proprio o dei propri familiari. Per questo, ampio spazio di intervento a carico dell’Istituto viene dedicato alle attività di informazione, consulenza e formazione dei familiari e dei care givers.

Assistenza Domiciliare ai Non Autosufficienti“Home Care Premium"

...perché non c’è posto migliore della tua casa


Home Care Premium è un’iniziativa dell’INPS gestione ex INPDAP che finanzia progetti innovativi e sperimentali di Assistenza Domiciliare. Tali progetti sono diretti agli iscritti della Gestione ex Inpdap (pensionati della Pubblica Amministrazione) e ai loro familiari, in condizione di non autosufficienza.

Il progetto ha lo scopo non solo di sostenere e definire interventi diretti assistenziali in denaro ma anche di supportare la comunità degli utenti nell’affrontare, risolvere e gestire le difficoltà connesse alla status di non auto sufficienza proprio o dei propri familiari. Per questo, ampio spazio di intervento a carico dell’Istituto viene dedicato alle attività di informazione, consulenza e formazione dei familiari e dei care givers.

Le attività 

Il progetto innovativo di Assistenza Domiciliare si attesta su prestazioni socio assistenziali (economiche e di servizio) di supporto alla non autosufficienza e allo stato di fragilità, anche in ottica preventiva, con un’attenzione all’eventuale necessaria integrazione sanitaria. Le prestazioni economiche sono erogate per garantire alla persona diversi servizi: l’assistente familiare, l’intervento a domicilio di OSS (operatori socio-assistenziali), interventi presso il Centro Diurno, servizi di accompagnamento/trasporto per specifici e particolari eventi (visite mediche, accesso al centro diurno, terapie) installazione a domicilio di dotazioni, attrezzature e strumenti tecnologici di domotica tali da ridurre il grado di non auto sufficienza.

 

Chi ne beneficia

Le prestazioni socio assistenziali contenute nei progetti di Assistenza Domiciliare si rivolgono agli utenti della gestione ex Inpdap, cioè ai dipendenti e pensionati pubblici, ai loro coniugi conviventi e familiari di primo grado (genitori e figli), non autosufficienti. Sono ammessi al beneficio i giovani minori, figli o orfani di dipendenti o pensionati assistiti dalla gestione ex INPDAP, in condizione di handicap. 

 

LA COTRAD e l’Home Care Premium

Il Servizio Home Care Premium è stato avviato su affidamento del Comune di Fonte Nuova in qualità di Comune Capofila del distretto RMG1 (Fonte Nuova, Mentana e Monterotondo),

Parte del servizio, lo sportello di informazione e consulenze, è stato avviato a agosto 2013 e sono stati presi in carico persone non autosufficienti, minori, adulti, anziani, disturbi neurologici, handicap nella mobilità, handicap di tipo comportamentale, handicap nell’integrazione sociale, 

A partire poi da Dicembre 2013 è stato attivato l’intero progetto a tutt’oggi

Inoltre nel 2013, è stato organizzato il corso di formazione per gli assistenti familiari degli utenti seguiti nel servizio. 

Pec: cotrad@pec.it - Fax: 06 69760026 - Email: segreteria@cotrad.org - CCIAA (REA) di Roma  428270 
Albo Società Cooperative  A103396 - Reg. Imprese di Roma

Cod. Fisc 03208980585 - P. IVA  01171621004